Tu sei qui

Scuola dell'infanzia F.Aporti

Versione stampabileVersione PDF

Via Volturno,20

37134 Verona (Vr)

Telefono e Fax +39 045 500 114

​Email: infanzia.aporti@icverona10.gov.it

 

FINALITA' FORMATIVE ED EDUCATIVE

La scuola dell'infanzia si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell'identità, dell'autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza. In ogni sezione sono presenti due insegnanti in compresenza dalle 11 alle 13: la compresenza quest'anno è di lunedì, martedì.giovedì, venerdì dalle 10.30 alle 12.45, il mercoledì dalle 11.30 alle 12.30.

L'organizzazione scolastica permette di poter lavorare sia con la sezione che con gruppi omogenei per età.

La scuola dell'infanzia:

- è  un luogo di incontro, di partecipazione, di collaborazione con le famiglie per promuovere tutte le capacità dei bambini

- concorre all'educazione armonica e integrale dei bambini nel rispetto dei ritmi evolutivi, delle capacità, delle differenze e dell'identità di ciascuno.

Le finalità della scuola riguardano:

  • identità: stare bene e sentirsi sicuri nell'affrontare nuove esperienze;
  • autonomia: aiutare il/la bambino/a a percepire il senso dello spazio e del tempo in rapporto alle  proprie azioni. Presa di coscienza di sé e del proprio corpo nell'ambiente circostante;
  • competenza: consolidamento e rafforzamento delle abilità (sensoriali, percettive, linguistiche, intellettive) e sviluppo delle capacità (culturali e cognitive);
  • citttadinanza: scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire i contrasti attraverso regole condivise, che si definiscono con le relazioni, il dialogo, il primo riconoscimento dei DIRITTI e dei DOVERI.

Inolre ci si prefigge di:

  • rendere gli alunni consapevoli che il rispetto di sé, il rispetto degli altri, del patrimonio ambientale e culturale sono valori individuali e sociali fondamentali;
  • favorire la massima integrazione degli alunni in situazione di disagio personale o socio-culturale per recuperare gli svantaggi dovuti a tali situazioni;
  • creare un clima di lavoro positivo in cui vengano valorizzati le potenzialità e gli interessi di tutti;
  • migliorare la qualità e il livello delle prestazioni per il raggiungimento di adeguate competenze, conoscenze e abilità.

 

​PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

 

INCLUSIONE ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI, IN SITUAZIONI DI DISAGIO, STRANIERI

L’IC10 BORGO ROMA EST relativamente al tema dell’Inclusione, sposa integralmente quanto definito di seguito:

"Ogni persona - bambino, ragazzo e adulto - deve poter fruire di opportunità educative specificamente strutturate per incontrare i propri basilari bisogni di educazione. Questi bisogni comprendono tanto i contenuti essenziali dell'apprendimento (dal linguaggio orale e scritto, alla matematica alla capacità di risolvere i problemi) quanto gli strumenti della conoscenza, le competenze, i valori e lo sviluppo delle attitudini, cioè quanto richiesto ad un essere umano per sopravvivere, sviluppare in pieno le proprie capacità, vivere e lavorare dignitosamente, partecipare allo sviluppo, migliorare la qualità della propria vita, prendere decisioni informate, continuare ad apprendere " (The Dakar Framework for Action - UNESCO, Art.1).

PAI - Piano Annuale di Inclusione

 

PROGETTO CONTINUITA'

La necessità del raccordo e della continuità del percorso formativo della scuola, condizione essenziale per garantire agli alunni il positivo conseguimento delle finalità dell’istruzione, si coniuga con il dovere di un’accoglienza continua e costante, quale quotidiana elaborazione di tutto quello che il bambino possiede, manifesta, richiede, sogna e desidera.
Progettare e attuare percorsi che favoriscano una graduale conoscenza del “nuovo“, per agevolare il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla primaria, fino alla secondaria di primo grado, significa per il nostro Istituto organizzare e valorizzare questo delicato momento, carico di emozioni e di attese, in una logica di sviluppo progressivo che, articolato sui tre livelli organizzativo, didattico e progettuale, preveda:

  • da un lato, situazioni, atteggiamenti e un clima adatto ad accogliere alunni e genitori, dove la famiglia e la scuola condividano le proprie posizioni educative, pur nella diversità di ruoli e funzioni;
  • dall’altro, itinerari e attività comuni e collegiali che, pur nella specificità di ciascuna scuola, esaltino le competenze acquisite e sappiano creare per l’alunno opportunità di crescita, di confronto e di esplorazione, offrendo un'azione educativa attenta ai suoi bisogni e aspettative.

 

PROGETTI/ATTIVITA' DEL PERCORSO DIDATTICO a.s. 2017/18 

 

 

 

 

 

     Continuità Aporti/ De Amicis

     Continuità Aporti/ Giuliari

 

STRUTTURA

Risorse strutturali dell'edificio

  • cinque aule  sezione
  • un' aula laboratorio creativo
  • un salone per il riposo dei piccoli e dei medi
  • un salone attrezzato per la Psicomotricità
  • un' aula (biblioteca) per conversare e raccontare
  • giardino ampio e ben attrezzato con giochi.

 

MODELLO ORGANIZZATIVO

 

La scuola dell’Infanzia “F. Aporti” offre un tempo scuola pari a ore 40 settimanali che si svolgono dal lunedì al venerdì.

Entrata dalle 8.00/9.00

Uscita intermedia 13.00/13.15

Uscita pomeridiana 15.30/16.00

 

ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA

  8.00 -   9.00 Entrata e accoglienza dei bambini in sezione.
  9.00 - 10.15 Attività di routine (appello, calendario della settimana e del tempo, canzoncine..).
10.15 - 10.30 Merenda con frutta di stagione o yogurt.
10.30 - 11.45 Attività educativo-didattiche programmate (di sezione e/o intersezione). 
11.45 - 12.00 Preparazione al pranzo.
12.00 - 12.45 Pranzo in sezione.
12.45 - 13.15 Gioco libero, organizzato, attività per centri di interesse in giardino o in sezione.
13.00 - 13.15 Uscita intermedia.
13.20 - 14.50 Riposo pomeridiano per i bambini/e 3/4 anni ; i grandi di 5 anni svolgono attività di intersezione.
15.00 - 15.15 Merenda.
15.30 - 16.00 Uscita pomeridiana.
 
  • Nei giorni di lunedì pomeriggio e mercoledi tutto il giorno attività di IRC per gruppi di età.
 
 

SERVIZI

La scuola offre un servizio mensa interno per tutti gli alunni.

 

 


 

RESPONSABILE DI PLESSO

Ins. Maria Teresa Burato

 

BIOGRAFIA DEL PERSONAGGIO A CUI LA SCUOLA E' TITOLATA

La scuola dell’Infanzia “F. Aporti”, già scuola dell’infanzia comunale fino all’anno scolastico 2013/2014, è stata successivamente statalizzata e attribuita all’I.C. 10 Borgo Roma Est a partire dall’anno scolastico 2014/2015. La scuola è intitolata a Ferrante Aporti (S. Martino dall’Argine 1891 – Torino 1858) chè stato un presbitero,  pedagogista e politico italiano, pioniere dell'educazione scolastica infantile.

COMPOSIZIONE DELLE SEZIONI

SEZIONE A (rossa)      ins.  

SEZIONE B (blu)          ins. 

SEZIONE C (gialla)       ins

SEZIONE D (verde)       ins

SEZIONE E  (arancione) ins.

                                                                        

 

 

 

Collaboratori Scolastici : Laura Cordioli - Marilena Zannantoni - Rosanna Milano

Cuoco: Silvio Fedrigo

Aiuto Cuoco:  Bianca Grandis

 
 

Istituto Comprensivo 10 Borgo Roma Est  Verona - Via Giuliari,40 - 37134 Verona (Italia) - C.F. 93185270233- C.M. VRIC851008

a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.64 del 06/02/2019 agg. 06/02/2019• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )